Game On!

Le community online aiutano i modder principianti ad assemblare computer da zero

Zach Budgor Writer

La community di modding dei PC trasforma l’assemblaggio dei computer in una forma d’arte social accessibile a persone con competenze tecniche di ogni livello.

Assemblare un computer a partire dai pezzi di ricambio può sembrare intimidatorio, ma non è più una prerogativa dei geek irriducibili. Il modding dei PC, termine usato per indicare la personalizzazione o la “modifica” di un computer, sta diventando mainstream, e le community di modding condividono volentieri il loro sapere con i nuovi adepti.

“Sono davvero convinto che tutti, dagli otto anni in su, possano imparare ad assemblare un computer senza problemi, grazie alla mole di informazioni disponibile oggigiorno su questo argomento”, ha affermato Hassan Alaw, a capo di due aziende di computer modding, V1 Tech e Red Harbinger.

Ha affermato che, per un’attività apparentemente solitaria, la community di modding si basa su interazioni alimentate da una passione condivisa.

“Il lato social di assemblare computer è il vero motivo per cui mi sono lasciato coinvolgere”.

Le sue competenze lo hanno portato a battersi per vincere il concorso Expert Mode: Rig to Victory 2016.

Come per chi ama restaurare le auto vintage o scattare foto analogiche, l’assemblaggio dei PC richiede dedizione e volontà di imparare. Darsi da fare nei forum online non solo consente di accedere a guide facili da seguire, ma rafforza anche un senso di cameratismo grazie alla condivisione di suggerimenti, trucchi e creazioni finite. Il mix di tecnologia pratica di fascia alta e competizione sfrenata dal punto di vista visivo offre ai principianti la sensazione di sbirciare sotto il cofano della Batmobile.

Uno dei recenti assemblaggi di Lavins, uno tra i modder più quotati, mostra ad esempio come possono essere affascinanti queste creazioni. Realizzato in partnership con ASUS e Corsair, è dotato di un modulo di memoria  DDR4 Vengeance LED. Oltre a conferire alla piattaforma un bagliore etereo, è dotato di un processore Intel Core i7 con possibilità di overclocking e di un chipset Intel X99.

Assemblare il computer dei sogni

Grazie ai video con le istruzioni e ai forum come r/buildapc, assemblare un computer in linea con le tendenze moderne è più facile che mai. Una serie infinita di idee e varietà di modifiche possibili assicura che anche i principianti possano realizzare una piattaforma su misura delle proprie esigenze.

L’interno della piattaforma di Hassan Alaw
L’interno della piattaforma di Hassan Alaw

I forum di modding dei PC, che sono letteralmente fioriti sugli scambi tra utenti enthusiast, possono offrire valore e informazioni senza prezzo per tutto il processo di assemblaggio.

Spesso i membri dei forum si scambiano parole di incoraggiamento, supportando i propri sogni a vicenda.

Philip Carmichael era uno dei quasi 400.000 utenti registrati a Reddit che acquisiva competenze su r/buildapc. Due anni dopo, attestandosi come esperto locale, ha fondato  PCPartPicker, un sito Web usato dagli assemblatori di PC per confrontare e combinare i componenti.

“Ho iniziato perché mi piaceva, non per denaro, e ora questa attività è diventata un lavoro a tempo pieno”, ha scritto Carmichael in un post di ringraziamento. “È davvero un sogno diventato realtà”.

Sono seguiti oltre 400 messaggi di supporto.

“Provengo da un ambiente povero, ma ho sempre amato il gaming”, ha scritto una persona in un commento. “Tra un paio di settimane compirò 30 anni e non posso essere più orgoglioso di ciò per cui ho lavorato. Volevo solo condividere la mia piattaforma con persone in grado di apprezzarla”.

I post come questi sono comuni e, secondo il moderatore di r/buildapc LumberStack, questo è un aspetto importante di ciò che rende così speciali i gruppi di modding.

“Comunità come queste possono prosperare perché le persone possono aiutarsi a vicenda e imparare nel frattempo, o mostrare che cosa hanno fatto con le proprie creazioni”, ha affermato.

Il modding dei PC per le masse

Alaw ritiene che Internet abbia il potenziale per democratizzare l’assemblaggio dei PC, riducendo il fattore intimidatorio e trasformandolo in un’attività che chiunque può intraprendere.

Hassan Alaw con la sua piattaforma sul set di Expert Mode: Rig to Victory
Hassan Alaw con la sua piattaforma sul set di Expert Mode: Rig to Victory

“L’unico consiglio che mi sento di dare a qualcuno che decide di lanciarsi nell’assemblaggio o modding dei PC è di non avere paura”, ha detto Alaw. “È davvero molto più semplice di quanto si pensi”.

E lui lo sa: prima di realizzare il sogno di trasformare il suo hobby in un lavoro a tempo pieno, Alaw ha costruito la sua prima piattaforma durante le vacanze scolastiche, a 14 anni. Sapeva di voler giocare a Crysis, il gioco con il più elevato tasso di grafica in voga nel 2007. Una vera e propria sfida per qualsiasi computer: 60 fotogrammi al secondo di fluidità.

A quel tempo, Alaw non aveva soldi per una piattaforma di gioco appropriata, ma il desktop che suo padre aveva costruito per lui quando era più giovane se ne stava chiuso in un armadio alla polvere.

Così Alaw vendette il suo notebook e iniziò a riparare PC per risparmiare il denaro necessario ad acquistare componenti usati. Ben presto smontò il suo vecchio computer pezzo dopo pezzo, prendendo nota e scattando foto ad ogni passaggio. Era molto diverso dalla tecnologia a cui era abituato: una scheda grafica obsoleta, un layout inusuale e cavi a nastro troppo grandi, ma almeno si era fatto un’idea.

2016-04-19-10.47.37-e1475769842890

Alaw ricostruì con successo il PC, imparando lungo il percorso ben più di qualche competenza.

“La parte migliore è che i computer più vecchi erano davvero più difficili da assemblare e comprendere”, afferma, aggiungendo che lavorare su un PC ingombrante e obsoleto aveva reso facilissimo assemblare la sua piattaforma per Crysis.

Prima di assemblare un sistema, è importantissimo verificare la compatibilità e l’interoperabilità dei componenti e prestare attenzione a maneggiarli, perché si possono danneggiare facilmente.

Secondo Alaw, i modder che vogliono usare le loro piattaforme per il gaming e lo streaming dal vivo hanno bisogno di schede grafiche e processori top di gamma.

“Il processore impegna molte risorse per poter eseguire il gioco e lo streaming live allo stesso tempo”, ha affermato. “Se volete essere sempre all’avanguardia, un buon processore è essenziale”.

Se il processore Intel Core i7 è progettato per gli utenti enthusiast come Alaw, secondo la sua opinione anche l’Intel Core i5 è un ottimo dispositivo di elaborazione a tutto tondo. Ciò significa che ognuno dovrebbe acquistare la CPU più potente che si può permettere affinché la piattaforma abbia una vita utile più lunga possibile.

Se conoscenze ed esperienza erano difficili da conseguire al tempo in cui Alaw costruì il suo PC, egli ritiene che questo hobby sia oggi più accessibile che mai.

“Sono davvero convinto che tutti, dagli otto anni in su, possano imparare ad assemblare un computer senza problemi, grazie alla mole di informazioni disponibile oggigiorno su questo argomento”, ha affermato, spiegando che, per un’attività apparentemente solitaria, la community di modding si basa su interazioni alimentate da una passione condivisa. “Il lato social di assemblare computer è il vero motivo per cui mi sono lasciato coinvolgere”.

Scoprite altre risorse Intel sul gaming qui

Condividi questo articolo

Argomenti correlati

Gaming Maker

Leggi il successivo

Read Full Story