Riconoscimento facciale

La storia prende vita in Cina

Film di animazione proiettati sulle mura delle grandi e antiche città cinesi catapultano la gioventù cinese nei racconti storici.

Nelle città di tutta la Cina, le truppe di contadini fendono l’aria con spade ornamentali nella Guerra Chu Han, le peonie sbocciano mentre un imperatore dà una festa durante la prospera dinastia Tang e i monaci seguono la famosa Via della seta.

Queste storie, che sono state proiettate su gigantesche pareti di mattoni nell’antica capitale di Xi’an a dicembre, stanno viaggiando per le città della Cina, dove la gente può rivivere l’antico passato in un modo completamente nuovo.

L’evento “La storia prende vita” adotta la nuova tecnologia di scansione facciale 3D, invitando i visitatori in queste città per tornare indietro nel tempo e prendere parte alla storia cinese.

“Puoi diventare l’eroe, puoi diventare il cattivo”, ha affermato Pierre Nelwan, direttore dell’animazione di Media Monks. “Puoi entrare a far parte della storia.”

HCA-guy-face-scan-e1461252808371-1024x512-it

Attraverso un matrimonio senza precedenti tra arte, storia e tecnologia, la storia prende vita per generazioni di tutta la Cina. I partecipanti a questi eventi speciali possono posizionarsi davanti a un chiosco realizzato con videocamere Intel RealSense. Le videocamere acquisiscono le scansioni 3D del volto di una persona, che poi può essere integrato perfettamente nei volti dei personaggi di una serie di film di animazione.

Chiunque si sia fatto scannerizzare il viso sul posto può scaricare i video su uno smartphone e condividerli con gli amici. Coloro che si sono persi l’evento di Xi’an possono visualizzare il feed live via Youku (la versione cinese di YouTube). Circa 60.000 spettatori si sono sintonizzati sul canale per vedere le mura di Xi’an prendere vita.

“Abbiamo una lunga storia, una storia molto ricca”, ha detto Paul Lu di Intel Cina. “Il problema è che i giovani la conoscono sempre meno.”

Perciò Intel ha unito le forze con l’agenzia creativa J. Walter Thompson (JWT) a Pechino e con Media Monks, una società creativa di produzione digitale con sede in Olanda, per creare descrizioni animate di eventi storici e leggende tratte dai lunghi 5.000 anni di storia cinese.

I giovani cinesi utilizzano social media e tecnologia, ha affermato Lu, quindi il team voleva creare un’esperienza divertente e coinvolgente che non solo avrebbe ispirato interesse nella storia antica, ma avrebbe anche permesso alle persone di farne parte.

“La reazione che vogliamo vedere parte dai loro occhi e arriva ai loro cuori”, ha detto Polly Chu, responsabile creativa di JWT, sottolineando che il desiderio era di risvegliare un legame emotivo. “Volevamo mostrare che la storia non è lontana. Sono io, io sono la storia.”

HCA-wall2-e1461252862728-1024x512-it

A partire da questo mese, altri eventi avranno luogo per tutto l’anno in città come Pechino, Nan Jing, Hang Zhou, Cheng Du, Da Li e Guang Zhou, oltre che nei campus universitari e nei centri commerciali di tutto il Paese. Le storie sono correlate alle città in cui vengono mostrate, invitando il pubblico a entrare in contatto con la storia a livello personale, in modo attinente alla loro vita quotidiana.

Rendere possibile l’impossibile

“Il processo di organizzazione di un evento come questo, su questa scale, è folle”, ha affermato Nelwan.

Lu ha spiegato che i team statunitensi e cinesi hanno trascorso mesi interi a sviluppare il software di scansione facciale per permettere di integrare perfettamente i volti nei personaggi animati. Il risultato è strabiliante.

“Ti puoi rivedere a 360 gradi mentre ti muovi nell’animazione”, ha detto. “Non si tratta di semplice animazione. Puoi vedere te stesso in azione.”

“La tecnologia Intel RealSense è assolutamente unica perché imita gli occhi delle persone”, ha affermato Zhenyu Tang, direttore di RealSense Cina. RealSense porta la percezione della profondità, il controllo dei gesti e altre capacità a PC, notebook e tablet. “Dispone di due videocamere e quindi è possibile trasferire con esattezza le informazioni 3D in un mondo 3D.”

Per l’evento a Xi’an, non solo il team è riuscito a risolvere le difficoltà tecniche di integrare volti reali in film di animazione 3D su larga scala, ma ha dovuto districarsi tra burocrazia statale ed enorme logistica.

“Per organizzare un evento di questa portata in Cina, abbiamo dovuto promuovere molte relazioni”, ha detto Lu. “È stato uno sforzo enorme.”

Il team ha collaborato con storici ed esperti di scienze sociali per avere la certezza che ogni dettaglio descritto nei film rispecchiasse fedelmente la storia. Chu ha osservato che hanno studiato ogni aspetto, dall’abbigliamento alle acconciature fino alle armi e ai dettagli fisici dei palazzi.

“Abbiamo fatto molti compiti a casa”, ha detto. “Volevamo essere certi che tutto fosse fedele alla storia.”

Nota della redazione: in questa serie Experience Amazing, iQ esplora il modo in cui la tecnologia informatica all’interno dei dispositivi rende possibile esperienze straordinarie. Esaminiamo come la tecnologia informatica potenzia nuove esperienze e consente scoperte scientifiche, il movimento dei maker, la moda, lo sport e l’intrattenimento. Per saperne di più sulla tecnologia alla base di questi articoli, visitate Experience Amazing.

Condividi questo articolo

Argomenti correlati

Innovazione tecnologica Stile di vita

Leggi il successivo

Read Full Story