Game On!

Il meglio di E3 2016: i videogame per cui dovreste aggiornare il vostro PC

Dean Evans Technology Writer Twitter

L’Electronic Entertainment Expo (E3) è la sfavillante vetrina annuale di Los Angeles dei videogame più importanti, intensi e spettacolari. L’anno scorso siamo rimasti conquistati da Fallout 4, Doom e Halo 5. Questi sono i nuovi videogame visti all’E3 2016 per i quali dovreste aggiornare il vostro PC.

Battlefield 1
Il nuovissimo Battelfield, protagonista indiscusso della conferenza stampa di EA, ci riporta direttamente alla prima guerra mondiale in modo spettacolare. In questo gioco potete vedere enormi carri armati a forma romboidale, biplani in picchiata, imponenti dirigibili stile Zeppelin, treni armati, bombardamenti di artiglieria, guerra di trincea senza tregua e straordinari ambienti distruttibili.

Tutto questo vi farà desiderare il PC più veloce in circolazione, in grado di offrirvi l’esperienza di gioco più fluida possibile quando correte, sparate, volate, guidate e persino galoppate attraverso villaggi devastati dalle bombe e infuocati deserti di sabbia, in cui il riparo è limitato. Se non altro, il gioco completo sembra ancora migliore di quello che vedrete nel trailer qui sotto.

Mass Effect: Andromeda
Sono davvero pochi i videogame più attesi di Mass Effect: Andromeda. I videogame Bioware non si limitano ad ampliare le frontiere dello storytelling, ma spingono al limite la tecnologia di elaborazione. Riprodurre un titolo Mass Effect è come entrare in un film Star Trek di J.J. Abrams, e l’ultimo trailer di Mass Effect mostra splendide viste planetarie del gioco e cinematiche straordinarie.

Detto questo, siamo ancora a corto di dettagli e del gameplay. Sappiamo solo che questo nuovo capitolo della serie Mass Effect è ambientato nella galassia di Andromeda e sarà popolato da paesaggi alieni, consentirà una maggiore libertà di movimento e includerà tutto il meglio dei giochi precedenti: esplorazione, combattimento basato su elementi biotici, guida di carri armati Mako e una storia d’amore. Il gioco non sarà disponibile fino al 2017, quindi c’è tutto il tempo per accertarsi di avere un PC che sia in grado di eseguirlo.

Fallout 4 VR
Mentre Fallout 4 è stato annunciato a E3 2015, Bethesda Softworks ha utilizzato la conferenza stampa di quest’anno per rivelare la prossima riedizione del videogame con il supporto della realtà virtuale di HTC Vive nel 2017.

Il gioco di ruolo post-apocalittico è già un’esperienza immersiva se eseguito su un PC di fascia alta, ma lo è ancora di più con l’integrazione di mod grafici che migliorano illuminazione e l’acqua, e aggiornano le texture dall’HD al 4K. Ma immaginate di combattere un Legendary Deathclaw nella realtà virtuale. O una Mirelurk Queen. Questo potrebbe essere il gioco perfetto per i PC-zaino predisposti per la realtà virtuale

Videogame Star Wars di Visceral
Avremmo voluto maggiori informazioni su questo videogame. Ciò che abbiamo ottenuto è stato un assaggio accattivante di un insediamento nel deserto devastato dalla guerra, un evaporatore ad acqua, bandiere imperiali su un arco in frantumi, uno Star Destroyer sospeso nel cielo. Con un sequel di Star Wars: Battlefront il cui lancio è previsto per il prossimo anno, questo videogame misterioso (e dall’aspetto splendido) non sarà disponibile fino al 2018.

visceral-star-wars-game-uk

Gears of War 4
Se alla manifestazione dello scorso anno avevamo messo gli occhi su Gears of War 4, a E3 2016 Microsoft ha mostrato un’anteprima della campagna single-player. Questo gioco di corse/armi/nascondigli dietro copertura veicola una sensazione di familiarità ma sembra più agile e intenso, con nuove armi, movimenti e battute da blockbuster.

Questo nuovo Gears passerà all’HDR, mentre le edizioni digitali del gioco supporteranno la nuova iniziativa Xbox Play Anywhere, che consente di acquistare un videogame una volta sola e ottenere l’accesso alle versioni su console e Windows 10.

Quake Champions
A vent’anni dal lancio di Quake, id Software ha colto l’occasione di E3 2016 per mostrare il trailer di un sorprendente follow-up: Quake Champions. O forse non è una sorpresa. Considerando che recentemente Doom è stato sottoposto a un upgrade al XXI secolo, un Quake rinnovato ad alte prestazioni, con frame rate sbloccata e solo multiplayer è l’ideale per le veloci piattaforme di gaming di oggi e per il settore dell’eSport in crescita.

Sea of Thieves
Abbiamo notato una sottocorrente di gaming cooperativo a E3 2016, proposta da Ghost Recon: Wildlands a Star Trek: Bridge Crew (vedere sotto). Anche Sea of Thieves di Rare offre qualcosa di un po’ diverso: un attraente mondo multiplayer di pirati, galeoni e tesori sepolti. E sì, potete giocare da soli. Ma non potrete resistere a lungo contro i giocatori pirati che collaborano in squadre.

Star Trek: Bridge Crew
Passate a un sistema predisposto per la realtà virtuale e salite sul ponte di un’astronave di Star Trek in Star Trek: Bridge Crew di di Ubisoft. In questo videogame, progettato come esperienza virtuale multiplayer per Oculus Rift e HTC Vive, i giocatori assumono un ruolo sul ponte di comando dell’USS Aegis (timone, ufficiale tattico, tecnico, ecc.) e devono collaborare per esplorare l’ultima frontiera.

Forza Horizon 3
Proprio come la manifestazione dello scorso anno, l’E3 2016 dedica una particolare attenzione al gaming open world. Forza Horizon 3 scende in Australia con auto tutte nuove (Lamborghini Centenario, Ariel Nomad, B.J. Baldwin’s Trophy Truck), nuove località (l’Outback e i famosi Dodici Apostoli di Victoria) e alcune delle più veloci gare in 3D in circolazione. Giocate con il supporto Anywhere, videografica HDR e con campagna in modalità cooperativa a quattro giocatori, che solo un PC all’altezza può sostenere.

Ma non è tutto quello che E3 2016 aveva da offrire. Con videogame del calibro di Call of Duty: Infinite Warfare,
Watch Dogs 2 e Final Fantasy XV ci sono molti motivi per passare a un processore più veloce e a una scheda grafica di nuova generazione.

Scoprite altre risorse Intel sul gaming qui

Condividi questo articolo

Argomenti correlati

Gaming

Leggi il successivo

Read Full Story