Come scegliere un PC perfetto per lavorare ovunque al meglio

PC perfetto per lavorare ovunque

C’è poco da fare, sia che lavoriate in un’azienda, sia che siate freelance navigati, sia che stiate cercando di avviare un nuovo business o di realizzare i vostri sogni di gloria, avete sicuramente bisogno di una cosa fondamentale: un ottimo PC.

 

Ormai tutto quello che facciamo passa dalla tastiera di un computer portatile e molti lavori, in particolare quelli più autonomi e meno legati ad una scrivania, presentano il bisogno di avere non solo un ottimo dispositivo elettronico, ma soprattutto un PC che sia perfetto per lavorare ovunque.

Che sia durante un lungo viaggio in treno o in aereo, in uno spazio di coworking o in un internet café, dal divano di casa o da qualche remota località estera come fanno i cosiddetti Nomadi Digitali, o semplicemente che abbiate bisogno di lavorare anche durante le ferie senza però rinunciare alle vostre vacanze, il PC perfetto per lavorare ovunque avrà una serie di caratteristiche specifiche, che renderanno il lavoro più facile, veloce, sicuro e, ovviamente, mobile.

 

Ma quali sono le caratteristiche che davvero renderanno un PC perfetto per lavorare ovunque? Come orientarsi nella giungla di marche, offerte e pubblicità che troviamo là fuori?

 

Facciamo una doverosa premessa: con una notevole disponibilità finanziaria non sarà affatto difficile trovare un PC perfetto per lavorare ovunque, o per farci qualsiasi altra cosa vogliate. La qualità ed il valore dei componenti hanno un costo, e spesso lo stesso PC è acquistabile con caratteristiche diverse, come un processore Intel Core i7 di ultima generazione (con performance chiaramente superiori, ma anche costi più elevati) o un “fratello minore” come un Intel Core i5: la differenza, oltre che il prezzo, è la motivazione che ci spinge all’acquisto. Se il vostro lavoro presuppone attività ad alte prestazioni, come grafica, video editing ed alcuni tipi di programmazione, vi converrà spendere un po’ di più per avere componenti più performanti. Se invece lo userete principalmente per navigare su Internet ed utilizzare programmi di produttività, potrete cercare un rapporto qualità prezzo diverso, senza rinunciare alle performance ed alla possibilità di trovare comunque il PC perfetto per lavorare ovunque.

 

Ma quali caratteristiche deve avere un PC perfetto per lavorare ovunque, al meglio?

  1. Durare a lungo senza corrente elettrica: se il lavoro diventa sempre più mobile, purtroppo questo non è altrettanto vero per le prese di corrente, che possono essere una vera spina nel fianco. Anche in luoghi in cui ormai questo servizio è solitamente presente, come treni e bar, può sempre capitare di trovare un posto che non ne sia fornito (e le probabilità sono alte che questo capiti proprio quando ne avrete più bisogno). Per questo un computer con una lunga durata della batteria, anche in condizioni di pieno utilizzo, è fondamentale. I più recenti dispostivi hanno tutti fatto passi da gigante in questo senso, garantendo anche 10-15 ore di autonomia, grazie a componenti sempre più ottimizzate e all’avanguardia, che come la tecnologia di processore Intel abilitano un’efficienza energetica senza compromessi.
  2. Essere predisposto al multitasking: difficilmente ormai, sul lavoro come nella vita privata, riusciamo a fare una cosa alla volta. Sono quindi alte le probabilità che abbiate bisogno di avere contemporaneamente attive alcune pagine Internet, un foglio di calcolo, un programma di grafica e, perché no, il vostro programma di musica preferito. Un PC con una quantità ridotta di RAM andrà in crisi dopo poco e per questo è fondamentale sceglierne uno che possieda più RAM possibile, idealmente almeno 8 GB.
  3. Un cervello performante per far girare il tutto: non si può parlare di multitasking, soprattutto di quello con attività ad alta intensità, senza nominare la CPU. Alla base di tutte le prestazioni e funzionalità di un PC perfetto per lavorare ovunque, ma anche veloce, performante, sicuro, c’è sempre lui, il cervello della macchina: il processore. Più le attività che dovrete svolgere saranno CPU-demanding, più avrete bisogno del miglior processore possibile. In più, se le vostre prestazioni lavorative dipendono dalla vostra produttività, non c’è dubbio che la produttività dipenda dalla capacità di evitare inutili perdite di tempo, proprio come i lunghissimi tempi di avvio di certi vecchi computer, o peggio, come il tempo di attesa necessario per aprire un programma.PC perfetto per lavorare ovunque
  4. Scattante come noi: se oggi può non essere fondamentale avere un hard disk di dimensioni colossali, visto che metà dei nostri file sono perennemente salvati e accessibili nel cloud, non si può dire lo stesso della tipologia di hard disk integrata nel nostro PC. Un PC con un vecchio hard disk SATA, infatti, anche davanti a richieste base, ci impiegherà molto più tempo a trovare un file o ad aprire un programma rispetto ad uno dotato dei nuovi SSD targati Intel. Quindi, riprendendo il punto precedente: siete sicuri di voler aspettare un minuto quando potreste aspettare solo un secondo?
  5. Capace di seguirci ovunque: leggero, compatto, resistente – per quanto riguarda l’hardware, queste sono le caratteristiche fondamentali di un PC perfetto per lavorare ovunque. Deve entrare in una borsa da donna così come in uno zaino, e non pesare sulle nostre spalle nelle lunghe trasferte o giornate di lavoro fuori ufficio. Materiali come l’alluminio fanno da padrone per quanto riguarda i notebook, che hanno sempre più spesso forme sottili ed affusolate dal design incredibile. Ma se il vostro lavoro richiede flessibilitá e mobilitá estrema al tempo stesso, perché non optare per un dispositivo 2 in 1 Intel Inside? La possibilità di convertire o lasciare a casa la tastiera quando non serve, avendo tutta la comodità e leggerezza di un tablet sempre con voi, è davvero impagabile.

 

Le soluzioni, insomma, sono davvero tantissime, ma se cercate un PC perfetto per lavorare ovunque, per il multitasking, per i compiti più difficili, per la massima produttività, queste sono le caratteristiche che avrete bisogno di ricercare nel vostro dispositivo. A seconda di quali siano più importanti per voi, potrete dare la priorità ad un processore più potente, ad un 2 in 1 più leggero o ad uno con la batteria più duratura, variando tra modelli, marche e prezzi a seconda della vostra disponibilità.

 

di Ilaria Cazziol

Condividi questo articolo

Read Full Story