All’avanguardia dell’innovazione

OWOW: musica da fantascienza con strumenti gestuali

 

Come mai partiamo dal presupposto che uno strumento musicale debba essere un oggetto tradizionale e riconoscibile, come una chitarra, una batteria o un pianoforte? La startup OWOW (Omnipresent World Of Wizkids), finanziata grazie a Kickstarter, offre gli strumenti musicali del XXI secolo che possono essere usati da chiunque per fare musica.

L’idea è semplice: Pieter-Jan Pieters, che ha trascorso metà della vita a fare musica con l’ausilio di un computer, ha deciso di fondare OWOW dopo essere stato respinto (senza mezzi termini) dalle scuole di musica semplicemente perché non sapeva leggere uno spartito tradizionale.

Lo scopo finale della sua nuova società è di utilizzare l’esperienza in design di Pieters per sviluppare una serie completa di strumenti musicali. Questi strumenti sono progettati per creare musica digitale basata su movimenti del corpo semplici, intuitivi e naturali.

scan musicale OWOW, strumento
Tracciate dei puntini su un pezzo di carta e utilizzate il minuscolo dispositivo Scan di OWOW per trasformarli in suoni.

È solo naturale che agli albori della tecnologia musicale cercassimo appigli che ci collegassero al passato e rendessero più semplice adattarci al nuovo paradigma digitale.

Desideriamo intensamente forme e sensazioni che ci siano familiari. Di conseguenza, abbiamo visto il pianoforte evolversi nella tastiera elettronica, la batteria nelle batterie digitali V-Drum, perfino il classico violino di legno è stato aggiornato, date un’occhiata alla bellezza della plastica sagomata del violino elettrico Yamaha SV-130.

Ma gradualmente dobbiamo mettere da parte questi appigli e provare nuovi modi di fare musica. Non è più naturale cambiare il tono di una nota muovendo la mano in alto e in basso? Non è fondamentalmente istintivo creare una percussione colpendo l’aria con la mano?

prodotto owow
OWOW ha creato cinque originali strumenti per la creazione musicale: Wob, Wiggle, Scan, Pads e Drum.

Ecco che cos’è OWOW. Lo strumento Wob vi permette di suonare le note semplicemente facendo un cenno in alto e in basso con la mano. Il Wiggle, come suggerisce il suo nome, che in inglese significa “muovere avanti e indietro”, può essere ruotato e capovolto per creare suoni diversi. Il piccolo strumento Drum può essere scosso o toccato, mentre il dispositivo Scan vi consente di tracciare puntini o righe e di digitalizzare i vostri scarabocchi trasformandoli in musica.

OWOW offre una nuova serie di strumenti a tutti gli aspiranti musicisti che non hanno necessariamente una formazione accademica classica. Quello che cercano di fare è creare musica per il XXI secolo. Non stupisce quindi che la campagna Kickstarter di OWOW abbia superato senza difficoltà i suoi obiettivi finanziari.

Soluzioni come quelle presentate da OWOW danno la sensazione che il mondo della musica sia sull’orlo di un cambiamento epocale: una democratizzazione della creatività che consente a chiunque di fare musica, a prescindere dal livello di abilità.

E questo può essere solo un bene, giusto?

Condividi questo articolo

Argomenti correlati

Intrattenimento

Leggi il successivo