All’avanguardia dell’innovazione

IFA 2016: i notebook e i mini desktop che hanno conquistato la scena

Dean Evans Technology Writer Twitter

Se c’è una cosa che l’IFA 2016 ci ha insegnato è che i notebook e i PC desktop del futuro saranno disponibili in tutte le forme e dimensioni.

Il nuovo Acer Swift 7, ad esempio, è sottile in modo quasi impossibile; è il primo computer clamshell a misurare meno di un centimetro sul retro. E raggiunge questa dimensione senza compromessi, con uno chassis comunque abbastanza spazioso da integrare un display 1080p da 14 pollici e un nuovo processore Intel Core di settima generazione.

Meglio di un MacBook?

Anche l’Asus ZenBook 3 ha attirato l’attenzione. Più veloce, sottile e leggero di un MacBook, il nuovo ultra portatile sfodera una CPU Core i7 di settima generazione, ha un sottile chassis da 11,9 mm e pesa solo 910 g. Le specifiche di nuova generazione sono completate da un display da 12,5 pollici, un ragguardevole SSD da 1 TB, altoparlanti Harman Kardon e versatile connettività USB Tipo-C.

Asus ZenBook 3 a IFA 2016
L’Asus ZenBook 3 ha uno spessore di soli 11,9 mm e pesa meno di un chilogrammo.

Naturalmente non tutto il nuovo hardware portatile presentato all’IFA 2016 è improntato al design ultra sottile. Altri osano essere differenti.

Il primo notebook al mondo con uno schermo curvo

L’Acer Predator 21X, ad esempio, è quanto di più lontano dall’elegante Swift e dal raffinato ZenBook, come potete notare. È bestiale. Una sorta di esperimento alla Frankenstein apparentemente folle che abbina un display curvo da 21 pollici (un’anteprima mondiale per un notebook), due GPU GeForce GTX 1080, 4 TB di storage e un processore Intel Core di settima generazione. È grande, potente e non passa inosservato. Cinque ventole funzionano al massimo per raffreddare questo mostro che è il Predator 21X.

Il gigante da gioco di Acer è dotato anche di eye-tracking integrato. Grazie alla combinazione di sensori a infrarossi e software, questo notebook può tracciare i movimenti oculari di un giocatore. È quindi possibile eseguire i movimenti principali semplicemente guardando una parte specifica dello schermo, per mirare, individuare i nemici e così via. È una funzionalità presente anche nel robusto Alienware 17, basato su una GPU GTX 1080.

Yoga Book a IFA 2016
Lo Yoga Book presenta un display touchscreen e un touchpad stile Wacom.

Lenovo ha approfittato dell’IFA 2016 per annunciare un update del popolare 2 in 1 Yoga 900. Questo nuovo modello riprende la forma dallo Yoga 910 con processore Intel Core di settima generazione e display UHD da 13,9 pollici. È stato però il tablet Yoga Book basato su processore Intel Atom X5 di Lenovo che ha fatto tanto parlare di sé.

Reinventare l’esperienza 2 in 1

Lo Yoga Book basato su Android o su Windows 10 si ripiega in due pannelli: un touchscreen Full HD da 10,1 pollici e una superficie “Create Pad” complementare.

Questo secondo pannello sensibile al tocco funziona come una tastiera on demand quando serve e come un blocco note digitale e taccuino negli altri casi. È un design che ricorda il vecchio concept Courier con doppio schermo di Microsoft ed è dotato di uno stilo Real-Pen che funziona sullo schermo e sul blocco note.

Tutto questo ci porta ai PC desktop, e HP ne ha svelati due. L’Elite Slice può sembrare un piccolo set-top box, ma il suo case nero e compatto nasconde un PC Windows 10 completo, basato su una CPU Intel Core di sesta generazione.

La connettività USB-C consente splendidi design modulari

Ma ecco la parte degna di nota. Il minuscolo PC di HP è modulare come l’Acer Revo Build. E quindi aggiungere hardware supplementare come una scheda audio B&O o un’unità disco ottico è facile come impilare nuovi “strati” sopra la base (il tutto connesso tramite USB-C).

HP Elite Slice a IFA 2016
Il PC desktop HP Elite Slice con componenti aggiuntivi modulari audio e unità ottica.

L’HP Pavilion Wave (nella figura in alto) è un PC desktop triangolare che non passa inosservato, con un altoparlante integrato che diffonde l’audio B&O a 360 gradi. Basata su un processore Intel Core di sesta generazione, questa unità tower è rivestita di un materiale analogo al tessuto, che lo rende meno simile a un PC tower ma più simile a un subwoofer per il soggiorno di casa.

Questo moderno sistema desktop, insieme al notevole Predator di Acer e all’intrigante Yoga Book di Lenovo, dimostra che c’è ancora molto spazio per l’innovazione sul mercato dei PC. In passato i computer non riuscivano a combinare potenza, prestazioni e un design gradevole. In base alle novità presentate all’IFA 2016, oggi possono garantire tutte e tre queste caratteristiche.

Condividi questo articolo

Argomenti correlati

Innovazione tecnologica

Leggi il successivo